LOGO EIA

L'Associazione

La creazione dell'EIA

Nell'ottobre 2010 a Tours (Francia), è stata creata la Scuola Internazionale Aucouturier che è una Associazione Culturale senza scopo di lucro chiamata EIA e regolamentata da uno Statuto. I membri fondatori presenti sono stati:

  • Il Professore Bernard Aucouturier,
  • le formatrici e i formatori alla Pratica Psicomotoria B. Aucouturier:
    • Andreatta Gabriella, ARFAP, Bassano del Grappa (Italia);
    • Cenerini Grazia, CNRPP, Milano (Italia);
    • Compostella Sonia, ARFAP, Bassano del Grappa (Italia);
    • Dodemont Roger, Liegi (Belgio);
    • Moratto Lorella, ARFAP, Bassano del Grappa (Italia).

Sono inoltre rappresentati con mandato scritto:

  • Dominguez Sevillano Miguel Angel, PEI EIP, Bilbao (Spagna);
  • Segundo Alfonso, CEFOP, Morelia (Messico);
  • Silvia Ulloa, ASIR, Lima (Perù);
  • Vasquez Camarillo Arnulfo, CEFOPPA, DF (Messico);
  • Villalobos Patricia, DESCUBRIR, Lima (Perù).

La sede sociale è a Saint-Cyr-Sur-Loire - (37540) Francia.

La Scuola Internazionale Aucouturier

Il Professor Bernard Aucouturier ha creato e sviluppato la Pratica Psicomotoria Aucouturier conosciuta sotto l'acronimo PPA.

La PPA è stata registrata all'INPI (Istituto Nazionale della Protezione Intellettuale) per la Francia l'8 giugno 2008 e per la Comunità Europea il 10 novembre 2009.

Da più di quarant'anni, il Professor Aucouturier ha approfondito questa Pratica nel campo dell'educazione e della terapia.

La PPA è un aiuto allo sviluppo e alla maturazione psicologica del bambino attraverso la via del corpo e dell'espressività motoria.

Gli obiettivi dell'EIA

Garantire la continuità dello sviluppo della Pratica Psicomotoria Aucouturier in riferimento a:

  • l'aiuto psicomotorio educativo e preventivo e l'aiuto terapeutico;
  • la formazione delle Formatrici e dei Formatori alla PPA sotto la responsabilità del Prof. Aucouturier e delle Formatrici e dei Formatori riconosciuti dall'EIA;
  • la creazione dei Centri di Formazione degli specialisti PPA;
  • la creazione dei Centri di Pratica Psicomotoria;
  • la diffusione della PPA attraverso congressi, seminari, pubblicazioni;
  • il sostegno della ricerca in PPA, a livello della formazione personale, della formazione pratica, dell'elaborazione di concetti della Pratica.