LOGO EIA

I Centri di Formazione alla PPA

I Centri di Formazione formano gli Specialisti alla PPA:

  • Pratica Psicomotoria educativa e preventiva;
  • aiuto educativo a gruppo ristretto;
  • aiuto psicomotorio terapeutico individuale.

I centri sono sostenuti da una quadro istituzionale - strutturale: indirizzo, telefono, sito internet, responsabile della formazione.

Il centro è composto da una équipe nella quale esercita almeno un formatore riconosciuto dall'EIA.

Il centro è in conformità con le norme fiscali del paese di appartenenza.

Il centro ha un'esistenza ufficiale: uno statuto e un regolamento interno.

I Centri si impegnano a rispettare e a trasmettere

  • La cultura della PPA: l'orientazione filosofica, psicologica, sociologica e pedagogica - metodologica;
  • il quadro della formazione che comprende le tre aree integrate: la formazione personale, pratica e teorica;
  • una pedagogia attiva della formazione che procede dall'esperienza al concetto, nella quale la formazione della persona, la sua implicazione, è alla base della formazione;
  • il quadro istituzionale è necessario al collocamento, alla messa in opera e all'efficacia di questa pratica.

I Centri si impegnano a sviluppare

  • La formazione continua dell'équipe delle formatrici e dei formatori in PPA;
  • un polo di ricerca fondato sulla pratica;
  • una formazione continua alla PPA: supervisione, seminari e stage di formazione personale.

I Centri di Formazione si impegnano

  • a presentare le attività annuali della formazione all'Assemblea Generale dell'EIA;
  • a partecipare con l'équipe dei formatori/formatrici al seminario internazionale organizzato dall'EIA;
  • a pagare la quota di partecipazione.

I centri possono diventare Centri di formazione delle formatrici/formatori PPA secondo le condizioni seguenti:

  • presentare la domanda all'EIA;
  • fare riferimento al programma di formazione dell'EIA;
  • sottoscrivere un contratto con l'EIA.