LOGO EIA

La struttura dell'EIA

Motivazione

All'ordine del giorno dell'Assemblea Generale dell'EIA del 21 e 22 settembre 2012, è stata discussa ed elaborata la formazione di una struttura permanente di funzionamento dell'EIA, affinchè costituisca la base di un progetto di costruzione di una scuola internazionale che sia per il futuro il Luogo della PPA.

Le persone che appartengono all'EIA sono le fondatrici, i fondatori, i futuri formatori, gli specialisti, i collaboratori aperti alla PPA e ai suoi obiettivi. Per questo è necessario che ogni membro dell'EIA sia disponibile ad apportare, se necessario, il suo contributo e a partecipare alle iniziative comuni proposte nella prospettiva di costruzione e di progressione.

È dunque necessario che ciascuno contribuisca alla circolazione delle idee, al fine che tutti i membri dell'EIA siano informati sulle sue attività.

Essere Membri dell'EIA richiede di considerare la PPA come un concetto, una pratica, un'attitudine, una disciplina da insegnare con chiarezza. Il nostro soggetto di riflessione è il bambino: il suo sviluppo psicologico attraverso la via del corpo.

Per lavorare in questa direzione, è necessario dare all'EIA una struttura che si ponga i seguenti obiettivi:

  1. creare una struttura stabile, ben visibile, nella quale tutte le persone possano ritrovarsi; una struttura flessibile, democraticamente costruita e aperta alla riflessione, alla discussione, allo scambio con tutti i fondatori e membri dell'EIA;
  2. il corretto funzionamento dell'EIA, attraverso la trasparenza e la chiarezza con un quadro che sia di riferimento per tutti;
  3. la semplicità, il lavoro e lo scambio professionale, la comunicazione e il rispetto di tutti. La filosofia dello statuto dell'EIA deve essere elaborato in questo senso;
  4. Nel creare questa struttura, non si è voluto prevedere un funzionamento piramidale, ma piuttosto circolare, dove tutto è nell'interesse di tutti, e tutti potranno prendere una certa responsabilità.

“Noi siamo tutti responsabili di tutto e di tutti, davanti a tutti, ma io più di tutti”

Fëdor Dostoevskij

Organigramma

Il Presidente Fondatore

È il Presidente Bernard Aucouturier:

  • è il Garante della PPA a livello filosofico, scientifico e pedagogico;
  • assicura in collaborazione con il Vicepresidente e tutti i Membri fondatori, la dinamica del funzionamento dell'EIA.

Il Vicepresidente

Eletto dall'Assemblea, ha il compito di:

  • garantire la comunicazione e il lavoro con il Presidente, riguardante il lavoro scientifico e pedagogico di Bernard Aucouturier;
  • garantire la filosofia e i principi della PPA;
  • garantire il funzionamento della struttura EIA.

Segretaria amministrativa

Simone Scrofani, eletta dall'Assemblea, ha il compito di seguire tutti gli aspetti amministrativi e contabili.

L'Assemblea Generale ha deliberato di strutturare l'EIA secondo l'organizzazione seguente.

Referenti delle differenti Commissioni

Il Referente della Formazione e dei Centri di Formazione degli Specialisti alla PPA. Ha il compito di:

  • garantire le condizioni previste dall'EIA, necessarie alla creazione di un nuovo Centro di Formazione degli Specialisti alla PPA, aiutare e sostenere questa creazione;
  • divulgare e armonizzare il quadro, i principi, i contenuti teorico-pratici e la pedagogia della formazione;
  • divulgare, sostenere e mantenere la valutazione dei contenuti teorico-pratici della formazione e la pedagogia, secondo gli orientamenti di B. Aucouturier (della pratica psicomotoria educativa e preventiva e la pratica psicomotoria terapeutica individuale);
  • costituire una équipe di formatori alla PPA, provenienti dai differenti Centri, per approfondire i contenuti teorico-pratici, la pedagogia della formazione a partire degli orientamenti di B. Aucouturier;
  • sviluppare lo scambio dentro i differenti Centri riconosciuti dall'EIA.

Il Referente dei Centri di Formazione dei Formatori alla PPA, dove il responsabile scientifico e pedagogico è B. Aucouturier, con la collaborazione dei Formatori del Centro dove si sviluppa il percorso della formazione. Ha il compito di:

  • garantire la mobilizzazione e la riflessione sulla formazione;
  • rispondere e informare le persone sulle condizioni per diventare formatori secondo l'orientamento dell'EIA;
  • garantire che i principi della formazione dei futuri formatori siano rispettati secondo le indicazioni formulate da B. Aucouturier e dall'EIA;
  • garantire l'organizzazione di una documentazione efficace del percorso di formazione;
  • informare e diffondere i contenuti della formazione;
  • preparare, in collaborazione con gli altri formatori, l'organizzazione dei contenuti dello Stage Internazionale dell'EIA.

Il Referente dei Centri PPA ha il compito di:

  • garantire le condizioni della nascita del Centro PPA;
  • assicurarsi che le condizioni dell'EIA siano rispettate;
  • sostenere le iniziative di scambio e di collaborazione tra i Centri riconosciuti dall'EIA.

Il Referente della ricerca e della documentazione ha il compito di:

  • contribuire con il Presidente e il Vicepresidente alla ricerca nel campo della PPA;
  • seguire le ricerche che impegnano ogni Centro di Formazione;
  • organizzare la documentazione prodotta da tutti i Membri dell'EIA.

Il Segretario aggiunto ha il compito di:

  • collaborare con il Presidente e il Vicepresidente per il funzionamento della struttura dell'EIA;
  • contribuire a diffondere le informazioni necessarie affinchè tutti siano informati sulle azioni dell'EIA;
  • compilare i documenti necessari e farli pervenire agli interessati;
  • tenere il registro dei formatori e il loro curriculum;
  • tenere il registro degli attestati;
  • tenere il registro delle attività dei Centri di Formazione alla PPA;
  • preparare gli attestati per il riconoscimento da parte dell'EIA: dei Centri di Formazione, degli Specialisti alla PPA, dei Centri PPA, del Centro Internazionale di Formazione dei Formatori, della Sezione Nazionale EIA.

Per fare questo, sarà necessario che ogni membro dell'EIA sia disponibile ad apportare, se necessario, il suo contributo e a partecipare alle iniziative proposte.

Il Referente della pubblicità e del sito EIA ha il compito di costruire, amministrare, e aggiornare il sito affinché l'EIA sia ben visibile a livello internazionale.

I differenti ruoli dei membri EIA sono stati definiti dall'Assemblea Generale del 27 e 28 agosto 2016:

Referente dei Centri PPA Marisa Giay - formatrice
Membri della commissione Emanuela De Rocco - formatrice
Emanuela Franzin - specialista PPA
Arianna Panzarasa - specialista PPA
Referente della Formazione - Centri di formazione alla PPA Silvia Carnè - formatrice
Membri della commissione Yolanda Mena - formatrice
Agnese Nante - formatrice
Referente della Formazione dei Formatori alla PPA Sonia Compostella - formatrice
Membri della commissione Da determinare
Referente della ricerca e della documentazione Sergio Vitale - formatore
Membri della commissione Marta Strata - formatrice
Da determinare
Vicepresidente dell'EIA Sonia Compostella - formatrice fondatrice
Segretaria aggiunta e referente del sito Da determinare